fbpx

7 cose imperdibili da fare e vedere in Africa

7 cose imperdibili da fare e vedere in Africa
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    7 cose da vedere in Africa nel tuo prossimo viaggio

    In questo approfondimento di viaggio rimaniamo nella tanto amata Africa, un’affascinante terra ricca di mistero e di bellezza. Un Continente in grado di mostrare ai visitatori che la vedono per la prima volta, che il leggendario “mal d’Africa” esiste.

    Abbiamo raccolto per te 7 brevi idee che potranno tornarti utili durante l’organizzazione del tuo prossimo viaggio in Africa.

    Buona lettura.

    1. Ammirare l’Africa di notte

    Se durante il giorno l’Africa ti regala colori e sensazioni vivaci e impetuose, la notte, con il suo mistero e i rumori della natura, ti immerge in un’atmosfera affascinante tutta da scoprire.

    Il nostro partner di eco-turismo Wilderness Safari, ad esempio, propone svariate sistemazioni in Campi tendati che vengono incontro a qualsiasi esigenza.
    Classic Camp, Premier Camp o Adventure Camp sono i tre livelli di sistemazione in Campo tendato, che si differenziano in base alle diverse esigenze dei viaggiatori ed al loro budget, garantendo sempre un alto livello di comfort e sempre strategicamente posizionati.

    Dallo Zimbabwe al Botswana, dallo Zambia alla Namibia, ognuna di queste sistemazioni può offrirti un’esperienza sotto le stelle.

    Campi tendati accoglienti, costruiti nel pieno rispetto dell’ambiente circostante, dove spesso le docce sono all’aperto e potersi sentire completamente circondato dalla natura. Nel pieno rispetto della tua privacy, potrai ammirare la natura di notte mentre ti rilassi dalla intensa giornata.

    Gli Adventures Camps, che sono il livello di base dei Camps di Wilderness Safaris, sono inoltre realizzati appositamente per permettere ai visitatori di vivere una vera e propria avventura a stretto contatto con la fauna e la flora del territorio africano.

    2. Visitare le maestose Victoria Falls

    Durante un viaggio in Africa, una delle cose imperdibili che ci sentiamo di consigliare è sicuramente una visita alle Victoria Falls, le spettacolari cascate al confine tra lo Zimbabwe e lo Zambia.

    Avvicinandoti ad esse sentirai un rumore roboante simile a tuoni, e forse è proprio per questo che nella lingua nativa sono chiamate Mosy-oa-Tunya, ovvero Fumo che Tuona.

    Circondato da una vegetazione lussureggiante e da splendide sfumature di colori e luci, potrai immortalare uno scorcio indimenticabile che ti rimarrà per sempre nel cuore.

    3. Ammirare le dune Deserto del Namib

    Una delle mete celebri dell’Africa sono le dune del deserto del Namib in Namibia.

    Immerso in un ambiente solo all’apparenza statico, di un caldo color arancio dalle tonalità cangianti a seconda del momento della giornata, potrai visitare un territorio di montagne di sabbia ferrosa antiche di milioni di anni, circondato dal silenzio e dalla magia che solo certe zone dell’Africa possono regalare.

    4. Il Cratere di Ngorongoro in Tanzania

    Al numero 4 dei consigli di oggi, solo in ordine cronologico e non di certo perché meno importante, troviamo il Cratere di Ngorongoro, spesso incluso in molti safari organizzati nella Tanzania settentrionale. Dal bordo di questa antica caldera vulcanica potrai avere una delle più belle visuali di tutta l’Africa, e potrai avvistare con molta facilità bufali, zebre, leoni e gnu, nonché elefanti dalle grandi zanne.

    5. Il Parco Nazionale di Bwindi in Uganda

    Se il tuo viaggio in Africa ti porta in Uganda, un’esperienza “obbligatoria” è sicuramente quella di andare alla ricerca dei famosi gorilla di montagna facendo trekking nel Parco Nazionale di Bwindi, che accoglie una meravigliosa foresta tropicale ricca di specie vegetali colorate e inusuali.

    Gli esemplari di gorilla presenti nel parco sono circa 340 e sono protetti dall’Uganda Wildlife Authority. Per questo è necessario ottenere uno speciale permesso se la tua necessità è quella di monitorare questi magnifici primati per motivi di lavoro o passione personale.

    È preferibile non visitare questo Parco Nazionale nel periodo delle piogge, che trasforma questo territorio in un luogo inospitale e pericoloso.

    Proprio all’Uganda abbiamo dedicato una parte del seguente approfondimento: Safari in Africa alla scoperta dell’Uganda.

    6. Il Chobe National Park

    Il Chobe National Park, con l’omonimo fiume dalle tranquille acque è la meta ideale per chi desidera ammirare e immortalare gli animali africani in un ambiente acquatico a dir poco affascinante.
    Qui è presente la più alta concentrazione di elefanti di tutto il Continente, nonché una serie di molte altre specie rare e affascinanti, tra cui antilopi, bufali e coccodrilli.

    7. L’area naturale del Linyanti

    Rimanendo in tema di fiumi e di acqua, vogliamo segnalarti un’altra area molto interessante situata tra il fiume Chobe e il Delta dell’Okavango: l’area naturale del Linyanti.

    Al suo interno accoglie enigmatiche lagune circondate da canneti, che nascondono alla vista la fauna più piccola ed elusiva, oltre a moltissimi predatori tipici di queste terre, come i leoni, i ghepardi, le iene e i cani selvatici.

    Un paesaggio fluviale mozzafiato in grado di regalare forti emozioni.

    Anche oggi speriamo di averti dato spunti utili per organizzare il tuo prossimo viaggio nel Continente Africano.

    A presto!

    Expo Dubai

    Ricevi gratuitamente la guida PDF con i nostri itinerari.

    Compila il form sottostante