fbpx

Giappone in Libertà – 13 giorni

Giappone in Libertà – 13 giorni
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Programma di Solo Tour in Libertà (ovvero con sistemazioni alberghiere proposte di categoria 3 oppure 4 stelle + biglietto Japan Rail Pass per 14 giorni) per chi desidera visitare questo straordinario Paese organizzando le visite per conto proprio oppure prevedendo visite su base privata o collettive.

    E’ anche possibile, per chi lo desideri, prevedere una o più notti in Ryokan, la tipica sistemazione giapponese. Ve ne sono diversi in  tutte le città, più semplici ma anche di alto livello con costi, a volte, anche superiori agli hotels.

     

     

    1° giorno: Arrivo a Tokyo

    Arrivo all’aeroporto di Tokyo. Disbrigo delle procedure di ingresso nel Paese, ritiro del bagaglio, e trasferimento incluso in città con Limousine Bus (unitamente ad altre persone). Sistemazione al SHINAGAWA PRINCE 3* Main Tower oppure KEIO PLAZA / GRAND PRINCE NEW TAKANAWA 4*. Pernottamento.

    Nel viaggio è già incluso il “Japan Rail Pass” valido per 14 giorni, utilizzabile per i collegamenti in treno veloce da Tokyo a Kanazawa, quindi per Kyoto, poi Hiroshima ed Osaka. E’ importante attivare il Pass recandosi in uno dei “Travel Service Centre JR” nelle stazioni.

    2° giorno: Tokyo – giornata libera per visita città

    Trattamento di solo pernottamento. Suggerimento di visite: al mattino, Mercato Ameyoko del quartiere Ueno, quindi Tempio di Asakusa Kappabashi. Nel pomeriggio Torre di Shinjuku, Tempio di Meiji e i quartieri Harajuku e Omotesando.

    Tokyo è la metropoli del Giappone, una delle città più grandi del mondo, ma alcuni dei suoi angoli contrastano con l’idea che ci si potrebbe fare di un posto simile.
    Ameyoko è una strada-mercato, che si estende dalla stazione di Ueno alla stazione di Ueno-Okachimachi verso sud. Lungo questa via si concentrano numerosi negozi che vendono qualsiasi cosa.

    Attraversando il parco di Ueno si raggiunge Asakusa, un quartiere di Tokyo molto famoso perché vi si trovano molti templi. Asakusa si gira comodamente a piedi, è miracolosamente rimasto integro da terremoti, incendi e bombardamenti, così da potersi fare un’idea di come fosse Tokyo precedentemente alla seconda guerra mondiale. Grande attrattiva di Asakusa è il Tempio Senso-ji che è il più grande, sacro ed antico di Tokyo.

    Uno dei posti più sorprendenti è il santuario di Meiji Jingu, dietro alla stazione di Harajuku, in pieno centro. Si parte dal portale di legno, un torii: attraversandolo vi troverete nel territorio del santuario shintoista più suggestivo di Tokyo. L`area di Harajuku e Omotesando dove nascono le culture giovanili che si esprimono con la moda di oggetti, accessori e abbigliamento, ad esempio nei piccoli negozi che si susseguono lungo Takeshita-dori, la via sempre vivacemente affollata.

    Il quartiere di Shinjuku costituisce uno dei centri più frenetici e trafficati di Tokyo, e racchiude in pochi chilometri alcune delle più evidenti contraddizioni tipiche della metropoli giapponese.
    Ginza, il quartiere di Tokyo dedicato allo shopping, tanto che molte delle marche italiane d’abbigliamento hanno proprio qui il loro negozio, e caratterizzato da grandi magazzini a più piani, principalmente dedicati all’abbigliamento femminile, ma anche gallerie di arte, ristoranti, senza dimenticare night club e bar più o meno glamour.

    3° giorno: Tokyo – giornata libera o Escursione a Nikko

    Da raggiungere in treno utilizzando il vostro JR Pass. Oppure da effettuarsi unitamente ad altre persone con un tour di gruppo, in pullman e guida di lingua inglese.

    Nikko è una meraviglia di bellezze naturali e di insuperabili capolavori architettonici del Giappone. Fa parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1999. Il punto focale della città è il Santuario di Toshogu, completato nel 1636 e dedicato al fondatore dello shogunato dei Tokugawa. In particolare, esso custodisce la famosa scultura delle Tre scimmie della saggezza: “non odo ciò che non si deve udire, non dico ciò che non si deve dire, non vedo ciò che non si deve vedere”, così come quella del Gatto dormiente.

    4° giorno: Tokyo, giornata libera o escursioni fuori città

    Giornata libera per completare le visite oppure  escursione Mt Fuji ed Hakone (collettiva in lingua inglese, euro 110 a persona).
    Monte Fuji ed Hakone. Si lascia Tokyo in direzione del Monte Fuji e, durante il percorso, si potrà ammirare (tempo permettendo…) le sue splendide vette vulcaniche che si fanno sempre più vicine. All’arrivo si raggiunge la 5° stazione della montagna, a 2.300 metri sul livello del mare, da dove si può ammirare il panorama sulla campagna sottostante.
    Dopo il pranzo giapponese, si raggiungono le sponde del vicino lago Ashi, uno splendido bacino vulcanico che si trova lungo la caldera del Monte Hakone, per una crociera sul lago.

    In seguito, si prenderà la teleferica del Monte Komagatake e in soli 7 minuti si raggiungerà la vetta. Si trascorrerà un’ora circa sulla cima della montagna, quindi si scende verso il tempio Mototsumiya di Hakone. Dopo aver ammirato le bellezze naturali e i monumenti della zona, si rientra a Tokyo.

    OPPURE escursione a Kamakura (raggiungibile per conto proprio con i JR pass in treno o sempre partecipando ad una escursione collettiva, euro 90 p.persona)
    Antica capitale giapponese diventata stazione balneare principale degli abitanti di Tokyo, la città di Kamakura conserva le vestigia del suo antico splendore. Scegliendo di stabilire nel 1192 il centro politico e militare del Giappone a Kamakura, lo shôgun (generale di guerra) Minamoto no Yoritomo cambia per sempre la piccola città vicina a Tokyo. Uscito vincitore dalla lunga guerra civile che opponeva il clan Minamoto al clan Taira, egli fonda il primo governo samurai del Paese.

    5° giorno: Tokyo – Kanazawa

    Trasferimento libero alla TOKYO STATION e partenza con treno Shinkansen per Kanazawa (utilizzando il Japan Rail Pass). Arrivo a Kanazawa e trasferimento libero in Hotel. Sistemazione al HOTEL APA EKIMAE KANAZAWA 3* oppure NIKKO KANAZAWA / MYSTAYS PREMIER 4*.

    Si consiglia la visita di: il giardino Kenrokuen. Il quartiere tradizionale Nagamachi con le caratteristiche case dei samurai. Il tradizionale quartiere delle geisha e Nagamachi samurai District (vecchio quartiere con strette stradine di pietra).

    Un viaggio a Kanazawa è come tuffarsi per magia nel Giappone del periodo feudale. Le strade su cui si affacciano le case signorili, gli antichi quartieri del piacere, il castello e il magnifico giardino Kenrokuen, ne fanno una delle mete più affascinanti. Kanazawa è anche un vero e proprio scrigno dell’artigianato artistico: ci sono i kimono di seta Kaga-Yuzen, le ceramiche di Kutani e Ohi, le lacche Wajima trattate sia in foglia che in polvere d’oro, eccetera.

    6° giorno: Kanazawa – Shirakawago – Takayama

    Alla mattina partenza alle ore 09.10 con Nohi Bus per il trasferimento a Shirakawago. Arrivo a Shirakawago alle 10.35 Quindi tempo libero per una visita, per conto vostro, al piccolo villaggio e tempo libero per il pranzo.

    Adagiati nel cuore delle montagne, Shirakawago e Gokayama sono tranquilli villaggi attraversati da un fiume e circondati da campi di riso. Grazie alle case tradizionali costruite in stile gassho-zukuri, questi villaggi sono stati dichiarati nel 1995 Patrimonio mondiale dell’umanità. La caratteristica principale di queste case di legno è il tetto di paglia spiovente triangolare, simile nella forma a delle mani congiunte (gassho), necessario per far fronte al peso della neve, abbondante in questa regione.

    Dopo la visita ritorno alla stazione del Nohi Bus e partenza alle ore 15.15 per Takayama. Trasferimento libero in Hotel. Sistemazione per una notte all’HOTEL HIDA / BEST WESTERN 3* superior.

    7° giorno: Takayama – Kyoto

    Mattina da dedicare alla visita di Takayama. Si consiglia la visita di: Yatai Kaikan Hall, un salone espositivo con yatai elaboratamente decorati (tipici ristorantini ambulanti in legno), quindi la Kamisannomachi Street che si trova nella parte sud est della città, caratteristica per le sue case antiche, i negozietti, i bar e le distillerie di sakè, e il Takayama Jinya, residenza storica dei governatori antichi.

    Takayama è una città giapponese situata nel nord della prefettura di Gifu. Circondata dallo splendido scenario delle Alpi giapponesi e lontana dalla frenesia dei grandi centri urbani, la cittadina è un antico borgo feudale. Takayama ha mantenuto un fascino unico per storia e tradizione con mercatini mattutini, locande storiche e secolari birrerie di sake che si sono perfettamente conservate nel tempo.

    Quindi trasferimento libero alla Stazione e partenza con treno (utilizzando il Japan Rail Pass) per Kyoto con un cambio a Nagoya, la stazione da dove partono gli Shinkansen. Arrivo alla stazione di Kyoto e trasferimento libero in Hotel. Sistemazione al NEW MIYAKO HOTEL 3* oppure KYOTO OKURA / NIKKO PRINCESS / THE WESTIN 4*. Serata libera e pernottamento.

    8° giorno: Kyoto, giornata libera per visita della città

    Trattamento di solo pernottamento. Suggerimento di visite: al mattino, Golden Paviliion, Nijo Castle, Palazzo Imperiale.  Nel pomeriggio Tempio Sanjusangendo, Santuario di Heian e Tempio Kiyomizu.

    Il Kinkakuji (o Golden Pavillion) è un tempio buddista situato nella città di Kyoto, in Giappone, uno degli edifici più popolari e visitati di tutto il paese, meta ogni anno di un gran numero di visitatori. Nijo Castle – La residenza degli Shogun. Più che un vero e proprio castello è una residenza cittadina fortificata, voluta da Ieasu nel 1603, primo shogun dei Tokogawa per sottolineare a Heian (Kyoto) che chi comandava era lui pur risiedendo ad Edo (Tokyo). Si accede al Giardino del palazzo, che è patrimonio dell’umanità sotto l’egida dell’UNESCO, cinto da un muro attraverso la porta Karamon, del periodo Momoyama, in stile cinese, riccamente decorata con ornamenti floreali e zoomorfi.

    Incorniciato da bellissimi giardini, il Palazzo Imperiale di Kyoto è il luogo ideale per coloro che desiderano ripercorrere la storia del Giappone e rivivere gli antichi fasti dell’Impero.
    Quindi il tempio Sanjusangendo famoso per le sue 1001 statue di Kannon, la dea della misericordia.

    Il Tempio Kiyomizu ai piedi della collina di Higashiyama, fondato alla fine del VIII secolo è caratterizzato dalla terrazza in legno, sostenuta da 139 pali giganti di 15 metri di altezza, che offre un magnifico panorama sulla città.
    Il Santuario Yasaka o cappella di Yasaka, anticamente denominato Santuario di Gion, è un luogo sacro shintoista che si trova nel tradizionale quartiere storico di Gyon, reso immortale dal romanzo “Memorie di una geisha”.

    9° giorno: Kyoto, escursione a Nara

    Che potrete raggiungerete utilizzando il vostro JR Pass.

    Nara è l’antica capitale del Giappone dal 710 al 794, è ricordata anche come culla dell’arte, della letteratura e della cultura giapponese. Entrambe sono state inserite tra i Patrimoni dell’umanità dell’Unesco. Visite al Tempio buddista Todaiji che ospita il Grande Budda di Nara, il più celebre tra i monumenti antichi della città.
    Si prosegue con il Santuario shintoista Kasuga famoso per le 3000 lanterne di pietra e di bronzo che vengono accese in occasioni particolari.

    10° giorno: Kyoto – Hiroshima

    Prima colazione e mattina a disposizione. Si suggerisce la visita della foresta di Bambù ad Arashiyama a pochi km da Kyoto. Nel pomeriggio trasferimento libero alla stazione e partenza con treno per Hiroshima (con utilizzo del Japan Rail Pass) via Osaka. Arrivo alla Stazione di Hiroshima e trasferimento libero in albergo. Sistemazione per 2 notti al GRANVIA HOTEL 3* oppure SHERATON GRAND 4*.

    11° giorno: Hiroshima, città ed escursione a Miyajima

    Mattina dedicata alla visita al Parco della Pace e al Memorial Museum di Hiroshima. Di fronte al Mare Interno, Hiroshima, la “Città della Pace”, è la città più grande del Chugoku. Il bombardamento atomico del 6 agosto 1945 ha completamente distrutto tutti gli edifici nel centro della città, tranne quello che è ora conosciuto come la Cupola della bomba atomica di Hiroshima, oggi classificato patrimonio mondiale dall’Unesco come testimonianza delle devastazioni delle armi nucleari.

    A seguire, si raggiungerà Miyajima con traghetto (sempre utilizzando il vostro Japan Rail Pass), al Santuario di Itsukushima e visita del Monte Misen dal quale si gode una vista del mare interno. Da vedere: La porta di Ootorii è il simbolo di Miyajima. Il torii è costruito in legno di canfora verniciato di color rosso vermiglio. Il torii si trova in mare, a 200 metri dal santuario e, con la bassa marea, è possibile accedervi a piedi. Santuario di Itsukushima composto dal santuario principale e da diversi santuari secondari ed altri edifici collegati l’uno all’altro da vasti pontoni e corridoi.

    12° giorno: Hiroshima – Osaka

    Prima colazione. Alla mattina trasferimento libero alla stazione e partenza con treno per Osaka (con utilizzo del Japan Rail Pass), circa 1 h 30 min di viaggio. Arrivo alla stazione di Osaka e trasferimento libero in città. Sistemazione per una notte al GRANVIA HOTEL 3* oppure NIKKO HOTEL 4*.

    Pomeriggio da dedicare alla visita di Osaka. Polo maggiore di tutte le tecniche innovative, la capitale economica del Kansai è simbolo di ricchezza, audacia ed ospitalità.

    Il Castello di Osaka è il simbolo per eccellenza della città e ha una storia antica di oltre 400 anni. Uno degli acquari al coperto più grandi del mondo, il Kayukan è situato nell’area della baia di Osaka, contiene 35.000 animali acquatici in 14 grandi vasche che riproducono l’ambiente naturale di 10 zone dell’Oceano Pacifico.

    13° giorno: Osaka – partenza

    Partenza da Osaka in base al volo previsto oppure ritorno a Tokyo in treno, utilizzando il JR Pass.

     

    Quote individuali di partecipazione in camera doppia:
    (le quotazioni si intendono indicative e potranno essere confermate solo in base all’effettivo periodo di effettuazione del viaggio)

    -con hotel 3* a partire da euro 1.850
    -con hotel 4* a partire da euro 2.320

    Quota iscrizione, euro 80 per persona

     

    La quota comprende:
    sistemazione per 12 notti in hotel di categoria 3 o 4 stelle con trattamento di solo pernottamento – Japan Rail Pass di 14 giorni in seconda classe – limousine bus per il trasferimento dall’aeroporto di Tokyo all’albergo – una borsa da viaggio a coppia e guida sul Giappone – Assicurazione Allianz annullamento/medico/bagaglio

    La quota non comprende:
    voli dall’Italia a Tokyo e v.v. – iscrizione e assicurazione annullamento/medico/bagaglio Allianz Global Assistance – visite/escursioni in Giappone – bevande, pasti, spese extra di carattere personale – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

     

    Richiedi informazioni su questo itinerario

    Altri itinerari interessanti

    Expo Dubai

    Ricevi gratuitamente la guida PDF con i nostri itinerari.

    Compila il form sottostante