Arabia Saudita: da Riyadh a Dubai- 7 giorni

Partenze individuali, periodo consigliato da novembre ad aprile 2022. Sistemazione in Hotel cat. 5 stelle, visita alla capitale saudita e due giornate a Dubai.

Programma realizzato in collaborazione con voli Saudia Airlines ed Emirates

1° giorno: Milano – Riyadh

Partenza da Milano-Malpensa nel pomeriggio con volo diretto per Riyadh dove si giungerà verso le 23. Assistenza all’arrivo e trasferimento con veicolo privato in albergo Rosh Rayhaan by Rotana cat. 5 stelle. Pernottamento.

2° giorno: Riyadh e la sua storia

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città con veicolo privato e con guida locale parlante inglese.  La città conta oggi oltre 5 milioni di abitanti. Qui il vecchio mondo arabo conversa con il XXI secolo. La capitale del regno saudita è un’interessante combinazione di qualche edificio storico e grandiose realizzazioni di architettura moderna ed in qualche caso anche “futuristica”, organizzata su un impianto urbanistico a quadrilateri che ricorda gli antichi cardi e decumani di epoca romana. Tra gli edifici più interessanti in città andremo a visitare l’imponente Museo Nazionale con importanti collezioni di manoscritti, statue-stele datate anche al 4° millennio a.C. ed oggetti di arte islamica.

Quindi visita della Fortezza di Al-Masmak, che si trova nel cuore della vecchia Riyad, del XIX secolo che ha cambiato la storia della penisola araba. Qui ha avuto luogo l’occupazione (1902) della città da parte della dinastia Saudita, che ha poi portato alla fondazione dell’Arabia Saudita. Nel museo storico della fortezza viene ricostruita la storia della conquista attraverso cimeli, armi, mappe, supporti audio e video. Raggiugeremo poi il Palazzo Murabba che si trova due chilometri a nord del centro. E’ un palazzo fortificato, costruito dal re Abdul Aziz negli anni ’30, che si sviluppa su due piani secondo la tradizionale architettura islamica con pareti solide, giardini e cortili.

Poco fuori città si trova la località di Diriyah, capitale del regno nella seconda metà del 18° secolo. Dal 2010 la sua parte storica – chiamata Al Turaif  – è stata posta sotto la protezione dell’Unesco. Sono visibili diversi edifici costruiti in mattoni a crudo, in parte conservati ed in parte restaurati.  Il distretto storico è infatti parte di un progetto ambizioso e di ampia portata, volto a ripristinare i suoi monumenti. Una passeggiata in questo museo a cielo aperto concluderà la prima giornata nella capitale.

3° giorno: la moderna Riyadh

Prima colazione.  La giornata sarà dedicata alla città moderna con alcuni edifici veramente spettacolari. Si percorrerà la King Fadh Road che è il cuore pulsante di una città dal design moderno, sviluppatasi molto soprattutto negli ultimi anni. Lungo quest’arteria principale si trova la maggior parte dei grattacieli e delle ultime realizzazioni moderne.

Tra questi, il Capital Market Authority Tower o CMA Tower, un grattacielo di 385 metri, divenuto l’edificio più alto di Riyadh, superando il Kingdom Centre e Burj Rafal. La torre ha 76 piani adibito ad uso commerciale e come uffici. Il KAFD World Trade Center è un grattacielo nel quartiere finanziario King Abdullah. Completato nel 2020, alto 303 metri e con 67 piani, è  il quarto edificio più alto del Paese. L’edifico governativo della Saudi Port Authority in centro città, dalla curiosa costruzione. Il Ministero dell’Interno e la King Fahd National Library, la biblioteca nazionale in centro città fondata nel 1983 dove sono state inserite alcune realizzazioni di Gaudì.

Icona della città è il grattacielo Kingdom Tower,  punto di riferimento architettonico che domina la città con un’altezza di 302 metri. La pianta a mandorla e le forme curve della torre conferiscono all’edificio una forma distintiva. Ospita un centro commerciale, un albergo, un ristorante, appartamenti di lusso e uffici di compagnie multinazionali. È conosciuto anche come “necklace” perché il disegno della sua punta ricorda una collana, illuminata di notte in modo atmosferico con colori alternati. Due ascensori permetteranno di raggiungere, in pochi secondi, la cima alla torre dove si trova un arco rovesciato attraversato da un ponte in acciaio, lo “Sky Bridge”, che corona la parte superiore dell’edificio e dal quale si potrà ammirare lo “skyline” della capitale.

Un altro grattacielo simbolo della città è Al Faisaliah Tower: progettato dall’architetto britannico Norman Foster, simbolo del potere economico del primo esportatore di petrolio al mondo. La torre si erge a 267 metri dal suolo, a forma di piramide affusolata. Ultima visita al campus per KAPSARC, una organizzazione no profit che si dedica alla sostenibilità ambientale realizzato da Zaha Hadid Architects su 70000 mq e che comprende cinque edifici: l’Energy Knowledge Centre, l’Energy Computer Centre, un centro conferenze con uno spazio espositivo e un auditorium da 300 posti, una biblioteca che contiene più di 100.000 volumi e il Musalla, un luogo dedicato alla preghiera.

4° giorno: Riyadh – Dubai

Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza del volo di linea per Dubai. Incontro in aeroporto con lo staff dei nostri corrispondenti locali  e trasferimento privato all’Hotel Rose Rayhaan by Rotana – cat. 5 stelle. Pomeriggio libero e  pernottamento.

5°- 6 giorno: Dubai

Prima colazione.  Due giornate dedicate alla visita di Dubai… Burj Khalifa… The Frame… il nuovissimo Museo del Futuro… ecc

7° giorno: Dubai – Milano

Prima colazione.  Mattinata a disposizione per ulteriori visite, relax, shopping, etc. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza del volo Emirates nel pomeriggio per Milano-Malpensa dove si giungerà in serata.

Quote individuali di partecipazione “in camera doppia”, a partire da euro 2.630

Le quote si intendono “a partire da…” in quanto andranno verificate le tariffe alberghiere che a Dubai sono “dinamiche e quindi possono cambiare senza preavviso”
Validità: 01.10.22 al 31.03.23

Quota d’iscrizione euro 80

Tasse aeroportuali (indicative) euro 190

La quota individuale di partecipazione comprende:
voli di linea Saudia /Emirates da/a Milano in classe economy (soggetti a disponibilità di posti in particolari classi di prenotazione) – volo di linea da Riyadh a Dubai in classe economy  (soggetto a disponibilità di posti in particolari classi di prenotazione) –  trasferimenti in macchina privata con autista da/per l’aeroporto di Riyadh e da/per aeroporto di  Dubai – guida locale privata parlante inglese a Riyadh per 2 intere giornate  – pernottamenti negli alberghi indicati in camera doppia con servizi privati   – prima colazione giornaliera  – visite ed escursioni come da programma – ingressi a musei e monumenti come da programma – biglietto d’ingresso allo Sky bridge a Riyadh –  assicurazione annullamento/medico/bagaglio di Allianz

La quota individuale di partecipazione non comprende:
visto di ingresso in Arabia Saudita da effettuarsi online, prima della partenza, al costo di circa euro 100 a persona – quota d’iscrizione – pasti non indicati – bevande, mance ed extra personali  – eventuali visite extra facoltative a Dubai – tassa locale “Dubai Tourism Dirham Tax” (AED Camera/Notte): alberghi 5* 21 dhs – ca 2 euro a notte da pagarsi direttamente in albergo.

Cambio valutario  1 euro = usd  1.15

Stagione consigliata

  • Autunno (Ottobre-Dicembre)
  • Inverno (Dicembre-Marzo)
  • Primavera (Marzo-Giugno)

Durata

  • Fino a 8 giorni

Voli

I voli internazionali per questa destinazione non sono inclusi e verranno quotati a parte.

Fascia di prezzo

Viaggio da Dubai ad Abu Dhabi – 5 giorni

Partenze garantite con guida locale parlante italiano il sabato nelle date sotto indicate. Sistemazione in alberghi di categoria 4 o 5 stelle. ATTENZIONE: QUESTO PROGRAMMA...

Entra nel nostro mondo di viaggi

Ricevi idee e spunti per organizzare il tuo prossimo viaggio. Solo informazioni utili, niente SPAM e ti cancelli quando vuoi con 2 click.

Documento informativo sulla Privacy