Arabia Saudita: architetture in dialogo con il paesaggio – 11 giorni

Arabia Saudita: architetture in dialogo con il paesaggio – 11 giorni
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Programma individuale su base privata (ed auto a noleggio ad AlUla) per un viaggio alla scoperta dell’Arabia Saudita.

    Visite su base privata con guide locali parlanti inglese a Riyadh, Tabuk, nel percorso fino ad AlUla e a Jeddah. Ad Alula è prevista un’auto a noleggio che permetterà di raggiungere i punti di partenza per le visite che sono incluse ed effettuate unitamente ad altri partecipanti e con guide locali “rawi”, sempre parlanti inglese.

     

     

     

    Programma suggerito con voli Saudia in partenza il Mercoledi

    1° giorno – partenza per Riyadh

    Partenza con volo di linea per Riyadh, la capitale saudita: Arrivo ed incontro in aeroporto con l’autista/guida e trasferimento in macchina privata con autista parlante inglese in albergo Hotel Centro Olaya by Rotana cat. 4 stelle (o similare). Pernottamento.

    2° giorno – la capitale Riyadh

    Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città con autista/guida parlante inglese.
    La capitale del regno saudita è un’interessante combinazione di qualche edificio storico e grandiose realizzazioni di architettura moderna ed in qualche caso anche “futuristica”. Visita del Museo Nazionale che racchiude importanti collezioni di manoscritti, statue-stele datate anche al 4° millennio a.C., oggetti di arte islamica, un’enorme meteora ritrovata nel deserto.

    Visita della Fortezza di Al-Masmak in cui ha avuto luogo l’occupazione (1902) della città da parte della dinastia Saudita, che ha poi portato alla fondazione dell’Arabia Saudita. Quindi Palazzo Murabba, costruito dal re Abdul Aziz negli anni ’30 secondo la tradizionale architettura islamica con pareti solide, giardini e cortili.

    Icona della città è il grattacielo Kingdom Tower, riferimento architettonico che domina il panorama con un’altezza di 302 metri. Ospita un centro commerciale con innumerevoli negozi, un albergo, ristorante ed appartamenti di lusso. Due ascensori portano in pochi secondi fino allo “Sky Bridge”, un ponte in acciaio dal quale si potrà ammirare lo skyline della capitale (biglietto per la salita incluso).

    3° giorno – Riyadh – Tabuk

    Prima colazione. La mattina sarà dedicata al completamento della visita con il distretto storico di Al Turaif, facente parte del complesso di Al Diriyah, situato fuori città. Visita all’interno della “cittadella” (sito Unesco). Quindi ritorno in città per una visita, facoltativa, al Souq o per osservare i nuovi edifici di architettura contemporanea della zona di “Raidah Digital City” e/o “King Abdullah Financial District”.

    In tempo utile, trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Tabuk (2 ore di volo). Incontro in aeroporto con l’autista/guida locale e trasferimento in albergo Hotel Grand Millenium o Hilton Garden Inn – cat. 4 stelle. Pernottamento.

    4° giorno – la spettacolare Valle di Hisma

    Prima colazione e picnic lunch.  Giornata dedicata ad un’escursione con veicolo privato con autista/guida locale nella spettacolare Valle di Hisma, una vasta zona caratterizzata da imponenti e scenografiche formazioni rocciose color ocra che emergono da sabbie colorate dal rosa al rosso (è la stessa formazione geologica, ma molto più estesa e grandiosa, di quella che si trova nel deserto di Wadi Rum, in Giordania).

    Ci si inoltra tra faraglioni di roccia, dune e torrioni, per raggiungere alcune delle valli più suggestive di tutta l’Arabia Saudita. Questo deserto è anche abitato dai beduini della tribu Beni Attiya, originari della penisola arabica, che allevano capre e cammelli e che mantengono ancora le loro tradizioni di vita ancestrale. Ritorno in albergo nel tardo pomeriggio e pernottamento.

    5° giorno – Tabuk – Wadi Disah – AlUla

    Prima colazione e picnic lunch. In questa giornata si effettuerà uno dei percorsi paesaggistici più belli dell’intero viaggio per raggiungere, più a sud, la regione di AlUla.  Dopo il piccolo villaggio di Al Disah, si entra in un “wadi”: la pista inizia a dipanarsi tra alti torrioni rocciosi in arenaria, punteggiati da macchie lussureggianti di verde. Il contrasto cromatico tra il verde dei palmeti ed i colori bruni-rossastri delle pareti di roccia che incombono dall’alto è magnifico. Ci sarà tempo per fermarsi e passeggiare in questo ambiente naturale intatto.

    Arrivo ad AlUla, sistemazione presso Shaden resort in camera deluxe – cat. 4 stelle.  Cena in albergo e pernottamento.

    Il paesaggio della regione di AlUla è spettacolare: un deserto che si estende a perdita d’occhio, canyon di roccia rossa, burroni dalle pareti scoscese, “wadi” dove si trovano oltre 2 milioni di palme da dattero, altopiani di basalto, montagne imponenti e falesie. La sabbia dorata si stende fino all’orizzonte, tra le dune affiorano rocce che interrompono qua e là la distesa desertica e che proteggono il tesoro archeologico del paese – primo sito patrimonio mondiale Unesco in Arabia Saudita: Madain Saleh (Hegra). E’ la città nabatea più grande e meglio preservata a sud della Giordania e conserva oltre 100 monumenti funebri, molto ben conservati dalle facciate finemente scolpite

    6° giorno – AlUla

    Prima colazione e cena al resort. Ritiro dell’auto a noleggio per la permanenza ad AlUla e permettere così di muoversi in autonomia e di raggiungere i luoghi di pick up per le varie visite.
    Le visite di seguito indicate nel programma sono già incluse e sono organizzate unitamente ad altri partecipanti e con guide locali di lingua inglese presenti nei vari siti.
    (informazioni sulla visita,  sull’ordine delle visite, sugli orari e sui pick up verranno forniti i fase di conferma del viaggio).

    Alla mattina visita della “Città Vecchia” di Alula, durata circa un’ora. La città vecchia è un labirinto di edifici nel cuore di questa antica oasi culturale. Una fitta rete di stradine costellate di case di mattoni e di negozi si snoda attraverso questa storicamente significativa città, che è stata abitata dal XII secolo sino agli anni ‘80 del seconolo scorso e che oggi è in fase di restauro.

    Tempo a disposizione per fare una passeggiata nell’oasi oppure recarsi, con la propria auto a noleggio, alla Roccia dell’Elefante e alla vicina Jar Rock.

    Nel pomeriggio visita del sito archeologico di “Hegra”, durata circa 2 ore. Quest’area prosperò grazie alla sua posizione all’incrocio tra la Via della Seta e la Via dell’Incenso. E’ ricca di tombe monumentali scavate nella roccia arenaria che testimoniano la ricchezza ed il prestigio dei suoi antichi abitanti. In quest’area si trovano oltre 110 tombe e importanti siti archeologici, nonché la stazione ferroviaria restaurata di Hijaz. Segnaliamo che la visita “guidata” di questo sito comprende un itinerario ed un numero limitato di tombe visitabili stabilito dalle autorità competenti.

    Al termine della visita, rientro in albergo con la propria auto a noleggio.

    7° giorno – AlUla

    Prima colazione e cena al resort.
    Alla mattina visita di “Dadan e Jebel Ikmah”, durata circa un’ora. L’antica Dadan fu la capitale dei regni di Dadan e di Lihyan (VIII secolo a.C.). Il sito meglio conservato ospita una dozzina di tombe scavate nella roccia rossa, adorne di sculture abilmente realizzate raffiguranti leoni seduti (non sempre, per sicurezza, è possibile avvicinarsi alle tombe).

    Tempo a disposizione per raggiungere Rainbow Rock (chiamato anche The Arch) oppure salire al punto panoramico di Harrat Uwayrid per un panorama spettacolare sull’oasi.
    Per chi fosse interessato, possibilità di partecipare (previa prenotazione) alla escursione notturna per effettuare lo stargazing ad Al Gharameel. Oppure per partecipare (sempre previa prenotazione) ad altre attività più “sportive” come ad esempio i cycling trails… hike trails…
    Rilascio della macchina in serata. Pernottamento in albergo.

    8° giorno – AlUla – Medina

    Prima colazione. Incontro in albergo con nuovo autista/guida parlante inglese e partenza con veicolo privato per Medina (circa 4 ore e mezza di trasferimento). Il percorso si dipana in un territorio punteggiato di piccoli coni vulcanici ed affioramenti rocciosi dalle sfumature di colore rosso, verde, marrone, nero a testimonianza della importante presenza di antichi vulcani. Arrivo prima del tramonto nella città santa di Medina e sistemazione in albergo Le Meridien – cat. 4 stelle. Pernottamento.

    9° giorno – Medina – Jeddah

    Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita della città partendo dalla collinetta di Uhud per osservare la città dall’alto. Quindi sosta fotografica alla moschea Quba e possibilità (che verrà comunicata nel corso della visita) di avvicinarsi all’area di Al Haram, la zone centrale della città dove si trova il grande cortile/ingresso che circonda la moschea.

    Quindi trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con treno ad alta velocità Haramain diretto a Jeddah (circa 2 ore). Incontro alla stazione ferroviaria con l’autista/guida locale e trasferimento in albergo Hotel Centro Shaheen – cat. 4 stelle. Pernottamento.

    10° giorno – Jeddah

    Prima colazione. Giornata dedicata alla visita della città con autista/guida locale parlante inglese.
    Seconda città del regno con oltre 4 milioni di abitanti, Jeddah è il più importante porto commerciale sul Mar Rosso e crocevia per l’accesso alle città sante di Mecca e Medina. Visita del Museo Al Tayebat che raccoglie innumerevoli oggetti d’arte, ricostruzioni dell’architettura tradizionale dei villaggi di tutta la nazione, oggetti collegati alla religione islamica, al pellegrinaggio alla Mecca, etc. Negli ultimi anni Jeddah ha subito una notevole trasformazione delle sue infrastrutture urbanistiche con la creazione di una “Corniche” fronte mare dove è molto piacevole passeggiare e dove si trovano caffè, ristoranti, shopping malls, sculture moderne e la moschea dell’Isola (o “galleggiante”).

    Il cuore più antico e storico della città si trova invece nel quartiere di “Al Balad” (visitabile a piedi) – iscritto tra i patrimoni Unesco: conserva oltre quattrocento palazzi, alcuni vecchi di cinquecento anni, che ricordano la tradizionale architettura delle case yemenite e che sono stati costruiti con il corallo del Mar Rosso, legno di teak, argilla purificata estratta da due laghi locali e gesso. Alcuni di questi edifici raggiungono un’altezza di 30 metri e sono adorni delle caratteristiche finestre “moucharrabiah”. Le costruzioni più interessanti sono Palazzo Nasseef e palazzo Baashen. Pernottamento in albergo.

    11° giorno – partenza

    Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Jeddah in tempo utile per la partenza del volo per l’Italia, arrivo previsto in serata.

    Quota individuale di partecipazione a partire da:
    -base 2 persone, euro 5.860
    -base 4 persone, euro 4.950

    Tasse aeroportuali (indicative), euro  260

    Quota d’iscrizione, euro 80

    La quota individuale di partecipazione comprende:
    voli di linea da/a Milano con Saudia in classe economy (soggetti a disponibilità di posti in particolari classi di prenotazione ) – voli domestici come da programma in classe economy – pernottamenti in camera doppia con servizi privati negli alberghi suindicati (o similari in caso di non disponibilità) – pasti come da programma –  trasferimenti  aeroporto/hotel a Riyadh, Medina, Jeddah con macchina privata – itinerario da Tabu e fino ad AlUla e poi da AlUla a Medina  in macchina privata con autista parlante inglese – veicolo a noleggio  mod. Hyundai Tucson (o similare) per n. 3 giorni durante il soggiorno ad AlUla inclusivo di assicurazione CDW e km illimitato – visita di Medina con autista/guida parlante inglese – visite ad Alula effettuate con guide locali parlanti inglese (“Rawi”) ed unitamente ad altri passeggeri, come indicate nel programma  –  l’assistenza dei ns corrispondenti locali  – assicurazione annullamento/medico/bagaglio.

    La quota individuale di partecipazione non comprende:
    tasse aeroportuali – visto consolare per l’Arabia Saudita (ottenibile online) – test PCR – bevande – spese di carattere personale – ulteriori visite/escursioni/attività facoltative – tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

    Cambio valutario usd/euro a 1.11

    Richiesta informazioni

    Sei interessato a ricevere informazioni sulle nostre proposte di viaggio?

    Clicca sul pulsante sottostante per inviare la tua richiesta.

    Altri itinerari interessanti

    Arabia Saudita

    Introduzione all’Arabia Saudita – 7 giorni

    Proposta di viaggio con partenze individuali su base privata ogni domenica da Milano, con minimo 2 e 4 partecipanti. Dall’architettura futuristica  di Riyadh alle testimonianze

    Expo Dubai

    Ricevi gratuitamente la guida PDF con i nostri itinerari.

    Compila il form sottostante