Medina città santa, Desert X ad AlUla e Museo del Futuro a Dubai – 10 giorni

Medina città santa, Desert X ad AlUla e Museo del Futuro a Dubai – 10 giorni
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    1° giorno, venerdi – Milano – Medina

    Partenza da Milano-Malpensa nella notte tra venerdi e sabato con voli di linea per Medina, via scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo.

    2° giorno, sabato – Medina, l’Illuminata

    Arrivo a Medina nella tarda mattinata.  Formalità consolari d’ingresso, incontro in aeroporto con lo staff dei nostri corrispondenti locali e trasferimento in macchina privata con autista/guida parlante inglese in albergo “Hotel Meridien” – standard room.  Occupazione immediata della camera all’arrivo. Nel pomeriggio visita della città santa di Medina con autista/guida parlante inglese e macchina privata.

    Medina è la seconda città santa del paese, dopo Mecca, e luogo di pellegrinaggio da tutto il mondo islamico. La città ha origini molto antiche e si trova citata anche in documenti di epoca romana quale sede di un’oasi posta lungo il percorso della Via dell’Incenso.  Questo villaggio diventa fondamentale e si sviluppa con l’apparire nella storia del profeta Maometto. Egli si trasferisce da Mecca a Medina nell’anno 622 segnando così il momento dell’inizio dell’era islamica. Nel 632 Maometto muore a Medina e la sua tomba si trova all’interno della grande “Al Masjid al-Nabawi” (la moschea del profeta), costruita sul luogo originario dove il profeta si raccoglieva in preghiera.

    Questo è il secondo sito più sacro in tutto il mondo islamico ed è localizzato all’interno della zona della città chiamata “Haram”, fino a pochissimi mesi fa totalmente non accessibile alle persone di fede non-islamica. Oggi invece è possibile recarvisi, accompagnati dalla guida locale che vi darà indicazioni esatte sui punti accessibili alla visita ed al comportamento da tenere.

    La moschea ha pianta rettangolare su due piani con la sala principale di preghiera che occupa un intero piano. La costruzione ha numerosi “gate” di accesso ed è adorna di svettanti minareti.  Questo edificio ha grandi dimensioni, può ospitare all’interno e sui grandi cortili esterni – ombreggiati da curiosi “ombrelli” di 25 metri per lato che offrono riparo dal sole ai pellegrini durante i torridi mesi estivi – circa un milione di persone.  Riteniamo la visita di Medina uno dei punti più salienti ed interessanti di un viaggio in Arabia Saudita.  Pernottamento in albergo

    3° giorno, domenica – Medina – AlUla

    Prima colazione e cena. Partenza in mattinata da Medina con veicolo privato ed autista/guida parlante inglese per raggiungere la regione di Alula (ca 380 km – ca 4 ore di percorso).  Sistemazione in albergo “Shaden resort” – deluxe room – cena e pernottamento.

    4-5-6° giorno, lunedi/mercoledi – Regione di AlUla e Mostra “Desert X”

    Prima colazione e cena. Ritiro del veicolo a noleggio in mattinata (mod. Hyunday Tucson o similare – è richiesta la patente internazionale).   Giornate dedicate all’esplorazione della zona di Alula, partecipando ad alcune visite/escursioni effetttuate in pullman locali, con guide locali parlanti inglese (“rawi”) ed unitamente ad altri passeggeri.

    Tempo a disposizione per visitare le installazioni di arte contemporanea della Mostra “Alula X”.

    Sono incluse le visite di gruppo a Dadan e Jibal Ikmah, la città vecchia, le tombe nabatee di Hegra – segnaliamo che vanno tutte prenotate in anticipo.

    Il paesaggio della regione di Alula è spettacolare: un deserto che si estende a perdita d’occhio, canyon di roccia rossa, burroni dalle pareti scoscese, “wadi” dove si trovano oltre 2 milioni di palme da dattero, altopiani di basalto, montagne imponenti e falesie. La sabbia dorata si stende fino all’orizzonte, tra le dune affiorano rocce che interrompono qua e là la distesa desertica e che proteggono il tesoro archeologico del paese – primo sito patrimonio mondiale Unesco in Arabia Saudita: Madain Saleh (Hegra).

    E’ la città nabatea più grande e meglio preservata a sud della Giordania e conserva oltre 100 monumenti funebri, molto ben conservati dalle facciate finemente scolpite.  Nella vallata di AlUla numerosi siti presentano centinaia di iscrizioni in aramaico, papanitico, thamudico, minaico, nabateo,greco, latino e arabo.  “Jabal Ikmah” è stato identificato come una delle più grandi “biblioteche” all’aperto dell’Arabia Saudita e forse il sito epigrafico più significativo, contenente centinaia di iscrizioni iscritte e in rilievo, principalmente in Dadanitico e Lihyanitico.

    Tra le scoperte più importanti di tutta la regione vi è ancora l’antica Dadan, capitale dei regni di Dadan e di Lihyan (VIII secolo a.C.). Il sito meglio conservato ospita una dozzina di tombe scavate nella roccia rossa, adorne di sculture abilmente realizzate raffiguranti leoni seduti. Passeggiata libera nella Città Vecchia, un dedalo di oltre novecento case costruite con mattoni di fango a partire da almeno il XII secolo.  Ritorno in albergo per la cena ed il pernottamento.

    7° giorno, giovedi – AlUla – Dubai

    Prima colazione. Rilascio del veicolo noleggiato in aeroporto. Partenza verso le 14.30 con volo di linea per Dubai dove si giungerà alle 18.00.   Trasferimento libero in albergo. Sistemazione in albergo “Dusit D2 Kens hotel” – D’light room –   e pernottamento.

    8-9° giorno , venerdi/sabato – Expo e Museo del Futuro a Dubai

    Prima colazione. Giornate libere per relax, shopping, visite facoltative, attività sportive, visita all’EXPO2020 (biglietto d’ingresso al sito EXPO già incluso). Segnaliamo che il “Museo del Futuro” apre a Dubai il 22 febbraio 2022: questa sarà certamente una delle attrazioni più spettacolari di Dubai !   Pernottamenti in albergo.

    Il nuovo Museo del Futuro di Dubai è considerato uno dei progetti più complessi mai realizzati con la sua forma toroidale: un ovale d’argento scintillante con un centro aperto. E’ già stato inserto nella lista dei 14 musei più belli al mondo (pubblicata a luglio dal National Geographic) insieme allo Shanghai Museum of Astronomy in Cina, al Museo Nazionle della storia dell’Africa negli Usa a Washington e del Guggenheim Bilbao Museum in Spagna.

    L’edificio si sviluppa su una superficie di 30.000 mq con una struttura alta 77 metri ed è interamente parametrico (sviluppato cioè grazie a migliaia di dati e variabili) è stato realizzato grazie al Building Information Modeling (Bim). Due i ponti  che collegano la città all’edificio, il primo parte dalle Jumeirah Emirates Towers mentre il secondo lo unisce alla stazione della metropolitana. E’ stato concepito come un incubatore di nuove idee attraendo gli inventori più brillanti e gli imprenditori che aprono la finestra al futuro per il pubblico generale. Lo studio di architettura Killa Design, che ha vinto il concorso di progettazione nel 2015, ha studiato una forma in cui la parte solida della struttura rappresenta la conoscenza che abbiamo acquisito fino ad oggi mentre il vuoto rappresenta tutto ciò che ancora non conosciamo: il futuro.

    10° giorno, domenica – Dubai – Milano

    Prima colazione. In tempo utile trasferimento libero in aeroporto e partenza con volo di linea per Milano dove si giungerà in giornata.

    Validità: dall’11 febbraio al 30 marzo 2022

    Quota individuale di partecipazione a partire da:
    -base 2 persone, euro 4.600
    -base 4 persone, euro 3.650

    Tasse aeroportuali (indicative), euro  260

    Quota d’iscrizione, euro 80

    La quota individuale di partecipazione comprende:
    voli di linea da/a Milano  in classe economy   (soggetti a disponibilità di posti in particolari classi di prenotazione ) – voli domestici come da programma in classe economy – pernottamenti in camera doppia con servizi privati negli alberghi suindicati (o similari in caso di non disponibilità) – pasti come da programma –  trasferimenti  aeroporto/hotel A Medina in macchina privata – trasferimento a Medina ad Alula in macchina privata –  ed alberghi  effettuati in macchina privata con  autista parlante inglese  – veicolo a noleggio  mod. Hyundai Tucson (o similare) per n. 3 giorni durante il soggiorno ad Alula incl. di assicurazione CDW e km illimitato – visita di Medina con autista/guida parlante inglese – visite ad Alula effettuate con guide locali parlanti inglese ( “Rawi”) ed unitamente ad altri passeggeri , come indicate nel programma    –  passeggiata guidata alla mostra Dessert X ad Alula  unitamente ad altri partecipanti con guida parlante inglese  –  biglietto per ingresso ad EXPO  DUBAI per 1 giornata – l’assistenza dei ns corrispondenti locali  – assicurazione annullamento/medico/bagaglio.

    La quota individuale di partecipazione non comprende:
    tasse aeroportuali – visto consolare per l’Arabia Saudita (ottenibile online) – test PCR – trasferimenti a Dubai – bevande – spese di carattere personale – ulteriori visite/escursioni/attività facoltative – tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”.

    Cambio valutario usd/euro a 1.11

    Richiesta informazioni

    Sei interessato a ricevere informazioni sulle nostre proposte di viaggio?

    Clicca sul pulsante sottostante per inviare la tua richiesta.

    Altri itinerari interessanti

    Arabia Saudita

    Introduzione all’Arabia Saudita – 7 giorni

    Proposta di viaggio con partenze individuali su base privata ogni domenica da Milano, con minimo 2 e 4 partecipanti. Dall’architettura futuristica  di Riyadh alle testimonianze

    Expo Dubai

    Ricevi gratuitamente la guida PDF con i nostri itinerari.

    Compila il form sottostante