Burj al Arab a Dubai… la grande vela !

Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Ecco la grande vela d’Arabia su Jumeirah Beach. Burj Al Arab: il suo nome significa “torre degli Arabi” e infatti la sua forma ricorda la vela di un sambuco arabo.

    E’ un edificio che sfida le leggi di gravità. La sua costruzione, in mezzo al mare su un’isola artificiale, iniziò nel 1994 e finì nel 1999 dopo una serie di difficoltà realizzative e progettuali. E’ però il successo di architetti che avevano il compito di progettare uno dei migliori alberghi del mondo per lo sceicco di Dubai, Mohammed bin Rashid Al Maktoum e realizzare così una icona della città e la ricchezza dell’Emirato.
    E’ collegato alla terraferma da un ponte di 280 metri, la sua altezza è di 320 ed è provvisto di eliporto dove nel 2005 per l’occasione fu allestito un campo da tennis all’altezza di 211 metri.

    Il Burj Al Arab Hotel è di proprietà della prestigiosa catena “Jumeirah” ed è considerato uno tra i migliori hotel di lusso al mondo. Si trova lungo Jumeirah Beach a circa 20 km dal centro città e circa 25 km dall’aeroporto internazionale.

    La facciata principale è realizzata in materiale tessile rivestito di teflon.
    L’interno dell’albergo è un’opera architettonica moderna caratterizzati dai colori oro, blu, giallo e rosso. Fin dall’ingresso l’accoglienza avviene tra giochi d’acqua colorati, scale mobili ed un gigantesco acquario e, guardando verso l’alto, si resterà colpiti dall’immenso incrocio di colonne dorate che si elevano verso la sua sommità.

    Il suo interno si sviluppa su 28 piani, ognuno dei quali con una reception privata e per un totale di 201 lussuose Suites con superfici variabili tra i 170mq e i 780mq, tutti con gigantesche vetrate panoramiche. Le stanze dispongono di arredi lussuosi e di tutti i comfort. 5 sono i Ristoranti (di cui 3 à la carte) dove gustare una cucina molto creativa e raffinata. 3 Bar tra cui il famoso “Skyview” che si trova al 27° piano dell’albergo ed offre, oltre ai deliziosi cocktail creati dai barman, anche una fantastica vista sull’oceano e sulla città !

    5 piscine di cui 2 all’interno e 3 all’esterno ed accesso libero al parco acquatico Wadi Water park. Inoltre campi da squash e campi da tennis, centro benessere e possibilità di praticare sport nautici.

    Di giorno il Burj Al Arab è di un bianco splendente, mentre di notte l’albergo cambia colore offrendo fantastici giochi di luce.

    L’accesso al Burj Al Arab è strettamente riservato agli ospiti dell’Hotel. Quindi, o si dispone di una prenotazione per un soggiorno, o si è in possesso di una prenotazione per uno dei ristoranti o per lo Skyview bar.

    Richiesta informazioni

    Sei interessato a ricevere informazioni sulle nostre proposte di viaggio?

    Clicca sul pulsante sottostante per inviare la tua richiesta.

    Altri itinerari interessanti

    Expo Dubai

    Ricevi gratuitamente la guida PDF con i nostri itinerari.

    Compila il form sottostante