fbpx

City Break a Doha – 4 giorni

City Break a Doha – 4 giorni
Indice dei contenuti
    Add a header to begin generating the table of contents

    Itinerario per un “Soggiorno libero” a Doha con possibilità di scegliere tra vari alberghi di diversa categoria e di organizzare le visite per conto proprio (oppure da richiedere con una guida privata per arricchire questo programmino di base).

    L’itinerario proposto è un “solo tour” a cui si dovrà aggiungere il volo dall’Italia; quotazioni e disponibilità su richiesta in base alla data prescelta.

    Partenze giornaliere con minimo 2 partecipanti. 

     

    1° giorno: arrivo a Doha

    Arrivo all’aeroporto di Doha. Assistenza e trasferimento privato in albergo. Sistemazione per 3 notti in uno degli alberghi qui proposti :

    Mentre alcuni hotel indicati sono di concezione moderna, il complesso del Souq Waqif Boutique Hotel della catena Tivoli è una collezione di 10 piccoli hotels che conservano arredamenti tradizionali e che sono ubicati in storici edifici disseminati tra i folcloristici vicoli di Souq Waqif, fulcro della vita sociale locale nonché cuore turistico della città.

    2-3° giorno: Doha

    Prima colazione e pernottamento in albergo. Giornate libere per visitare la città oppure per organizzare una escursione nell’entroterra.

    Ecco alcune idee ed indicazioni per la vostra permanenza a Doha…

    la Corniche, ovvero 7 chilometri di lungomare lungo tutta la baia, punto strategico per ammirare lo skyline dei tanti grattacieli realizzati in vetro e acciaio e che, alla sera, si accendono di luci e colori. La Corniche è uno spazio verde completamente pedonale che attraversa il cuore della capitale.

    il MIA – Museum of Islamic Art, un capolavoro architettonico moderno a forma di diamante firmato dall’arch. I.M. Pei scomparso di recente. Sorge su un’isola artificiale accanto ad una installazione “7” dell’artista americano Richard Serra.

    -il nuovo Museo Nazionale del Qatar inaugurato nel 2019 e che si estende per 52mila mq. Nelle forme e nel colore ricorda la rosa del deserto ma è in acciaio, cemento e vetro color sabbia. E’ un’opera di Jean Nouvel che lo definisce un “moderno caravanserraglio” più che un museo. E’ un museo da per correre a tappe,  che riflette il miracolo economico del Qatar, da antico territorio per la pesca e il commercio delle perle a deposito di giacimenti di petrolio nel 1939 e di gas naturale negli anni ’70.

    The Pearl Qatar, un’isola completamente artificiale che copre quasi quattro milioni di metri quadrati e che, come suggerisce il nome, richiama nel progetto la forma di una collana di perle. Fino agli anni Quaranta le perle rappresentavano l’attività economica più importante mentre oggi fanno parte della storia della costa su cui affaccia questa raffinata area della città.

    -il Souq Waqif in pieno centro città. E’ un Souq ricostruito ma che offre un autentico assaggio della cultura locale, storia ed architettura del Qatar come tradizionale hub commerciale. In mezzo a vicoli, piazzette e palazzetti in puro stile locale si trova di tutto… spezie, oro, stoffe, cibo, profumi, artigianato locale, animali domestici nonché negozi dedicati alla falconeria, quindi con vendita di falchi nonché tutti gli accessori per curarli.

    Per chi avesse più tempo, suggeriamo di prevedere ancora una o due notti per poter esplorare l’entroterra…

    -il deserto di Zakreet che si trova 80 km ad ovest di Doha. E’ un deserto roccioso, intervallato da jebels, formazioni calcaree erose dal vento e dall’acqua (tra cui un originale rifugio in pietra a forma di ombrello adagiato su una collina calcarea), visibili dal Mystery Village, agglomerato di rocce bianche, utilizzato come set cinematografici. Quindi la penisola di Ras Abrouq, con le sue spiagge, la riserva di orici e altri paesaggi lunari e dove si trova la realizzazione di land art – East-West / West-East – di Richard Serra: quattro lastre in acciaio di quindici metri ciascuna, come monoliti posti in fila a fendere l’aria.

    Khor Al Adaid, conosciuto anche come il “Mare interno” che è a soli 60 km dalla capitale. E’ una riserva naturale riconosciuta dall’UNESCO con un proprio ecosistema, è uno dei pochi luoghi al mondo dove il mare si insinua in profondità nel cuore del deserto. Inaccessibile dalla strada, questo tranquillo specchio d’acqua può essere raggiunto esclusivamente superando le alte dune di sabbia con un suggestivo “dune bashing”.

    4° giorno: partenza da Doha

    Prima colazione e, in base al vostro volo, trasferimento privato all’aeroporto.

     

    Quote individuali di partecipazione in camera doppia :

    -con sistemazione al Movenpick Hotel 4*
    dal 01.03.21 al 31.05.21 – euro 370
    dal 01.06.21 al 31.10.21 – euro 330

    -con sistemazione al Golden Tulip 5*
    dal 01.03.21 al 28.09.21 – euro 370
    dal 29.09.21 al 31.10.21 – euro 350

    -con sistemazione al Souq Waqif Boutique Hotel by Tivoli 5*
    dal 01.03.21 al 31.08.21 – euro 390
    dal 01.09.21 al 31.10.21 – euro 445

    -con sistemazione al Doubletree by Hilton Old Town 5*
    dal 01.03.21 al 15.04.21 – euro 395
    dal 16.04.21 al 31.08.21 – euro 425
    dal 01.09.21 al 31.10.21 – euro 470

    Quota iscrizione euro 80 per persona

     

    La quota individuale di partecipazione comprende:
    trasferimento privato all’arrivo a Doha – soggiorno di 3 notti a Doha in uno degli alberghi indicati con prima colazione inclusa – trasferimento privato in partenza – assicurazione Allianz annullamento/medico/bagaglio.

    La quota individuale di partecipazione non comprende:
    voli dall’Italia – visite ed escursioni – pasti – quota iscrizione – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota individuale di partecipazione comprende”.

    Cambio Usd/Euro a 1.20

     

     

     

    Richiedi informazioni su questo itinerario

    Altri itinerari interessanti

    Qatar

    City break Doha e Dubai – 7 giorni

    Un viaggio tra Qatar ed Emirati, in particolare con Dubai. Un’opportunità per visitare due interessanti città, ognuna con le sue peculiarità. Sono già incluse alcune

    Quando si potrà viaggiare?

    Ti avviseremo sulle riaperture al turismo dei vari paesi