Grandi Meraviglie, tour di gruppo in lingua italiana – 12 giorni

Tour realizzato con minimo 2, massimo 14 partecipanti accompagnati da una guida/autista di lingua italiana.

E’ un circuito classico che prevede anche il deserto del Kalahari, non sempre compreso nei programmi verso questa suggestiva destinazione.
Il Tour si svolge a bordo di Minivan/Truck 4×4 Isuzu da 14 posti. In caso di partenza con un numero di partecipanti uguale o inferiore a 8, verrà utilizzato un veicolo Toyota Landcruiser da 4, 6, 8 posti. Tutti i veicoli hanno aria condizionata e microfono.

ATTENZIONE: QUESTO PROGRAMMA NON INCLUDE I VOLI INTERCONTINENTALI DALL’ITALIA. TARIFFA AEREA SU RICHIESTA.

Date di partenza da WINDHOEK per il 2023:   5, 12, 19, 26 Giugno (partenze di Giugno al completo) – 3, 10, 17, 24, 31 Luglio (partenze di Luglio al completo)  – 7, 14, 21 Agosto (partenze al completo) – 28 Agosto – 4, 11, 18, 25 Settembre – 2, 9, 16, 23 30 Ottobre – 6, 13, 20, 27 Novembre – 4, 27 Dicembre 

 

1° giorno: Arrivo a Windhoek

All’aeroporto internazionale di Windhoek, incontro con la guida di lingua inglese e partenza con veicolo 4×4 per Windhoek, visita della città e pernottamento all’Avani Windhoek Hotel & Casino. Cena inclusa in albergo.

L’hotel è situato nel cuore di Windhoek, la capitale della Namibia. L’hotel offre una piscina panoramica, casinò, centro fitness, palestra e una spa.  Ogni camera climatizzata offre una vista panoramica sulla città, servizi privati, minibar, set per la preparazione di tè e caffè e TV satellitare a schermo piatto.  Il ristorante Dunes offre pasti a buffet serviti nella spaziosa sala da pranzo e sulla terrazza ombreggiata. L’Oasis Bar e Lounge si trova di fronte all’area reception dell’hotel e il casinò al suo interno. Il Wi-Fi è gratuito e disponibile in tutta la struttura, il parcheggio privato gratuito è disponibile per tutti gli ospiti dell’hotel. Windhoek Hosea Kutako International Airport è a 40 minuti di auto dalla struttura.

2° giorno: Windhoek – Mariental – Kalahari (pensione completa)

Dopo colazione incontro con la vostra guida di lingua italiana e partenza con veicolo 4×4 per Kalahari Anib Lodge. Pranzo lungo il percorso. Nel pomeriggio safari panoramico per ammirare le dolci dure rosse del Kalahari e gli animali che le popolano. Cena e pernottamento.

Kalahari Anib Lodge si trova circa a 30 km nord-est di Mariental. Il Lodge è immerso in un oasi di verde sotto alte palme ed è situato tra le dune rosse del deserto del Kalahari. L’area comune del Lodge ospita la reception e un bel negozio dove si possono acquistare prodotti namibiani quali cosmetici, articoli da toeletta, gioielli, abbigliamento e bigiotteria. A fianco è presente il ristorante, il caratteristico bar con il pavimento di sabbia rossa e la veranda. Il Lodge dispone inoltre di due piscine. La colazione viene servita in stile buffet con una varietà di frutta, cereali, toast e marmellate, nonché pane appena sfornato e piatti caldi. Sono inoltre disponibili caffè, tè e succhi di frutta. Le camere con servizi privati sono dotate di aria condizionata e riscaldamento, cassetta di sicurezza, zanzariere e una veranda privata.

Il Kalahari, una terra aspra, una terra di sole bruciante e vento implacabile  – una terra di grande aridità e mistero.  Dopo le prime piogge, una terra trasformata in squisita bellezza con le dune in eruzione in un tripudio di colori!  Il Kalahari evoca immagini diverse nelle menti delle persone.  Alcuni lo vedono come un deserto torrido.  Altri lo vedono il loro futuro, costruito su bovini e ovini, struzzi e animali selvatici.  Il Kalahari è tutto questo, ma anche qualcosa di più.  La parola ‘Kalahari’ significa deserto!  La sua relativa inaccessibilità, le dune di sabbia rossa, le precipitazioni incerte e la mancanza di acqua di superficie, lo rendono veramente una delle ultime frontiere dell’Africa.

3° giorno: Kalahari – Sesriem – Sossusvlei (pensione completa)

Dopo colazione partenza in direzione del deserto del Namib. Pranzo lungo il percorso. Arrivo al Desert Hills Lodge nel pomeriggio. Il resto del giorno è a disposizione per il relax. Cena e pernottamento. 

Desert Hills Lodge dista 36 km da Sesriem la porta di entrata per Sossusvlei nel Parco Nazionale del Namib Naukluft. Il lodge disposizione di una reception aperta 24 ore su 24 e un ristorante. Situato sul crinale di una montagna, il lodge offre un‘insuperabile vista a 360 gradi sul territorio circostante. Desert Hills Lodge offre 16 chalet in muratura con tatch roof che ricordano i nito del passero tessitore e comprendono una spaziosa camera da letto con due letti singoli, un bagno dotato di doccia, WC e lavandino e un‘ombreggiata veranda. L’area comune comprende il bar, il ristorante e la piscina.

4° giorno: Sossusvlei (pensione completa)

Sveglia all’alba per l’escursione alle dune di Sossusvlei con il nostro veicolo 4×4. Rientro per il pranzo al Lodge e nel pomeriggio visita al vicino Sesriem Canyon. Cena e pernottamento.

Il Deserto del Namib è comunemente considerato il deserto più antico del mondo essendo esistito per circa 43 milioni di anni.  Il deserto è una grande distesa di pianure di ghiaia e dune di tutte le forme e dimensioni che si estendono lungo la costa namibiana.  Tutta la parte occidentale della Namibia infatti è costituita dal deserto che è presente, oltre i confini della Namibia, in Angola meridionale e nella parte settentrionale della provincia del Capo in Sud Africa. 

Il deserto del Namib contiene il Namib Naukluft National Park, il più grande parco della Namibia e il terzo più grande in Africa. La zona montana del Naukluft è stata creata come un santuario per la zebra di Hartmann.  Nel 2013, una grande parte del deserto è diventato un patrimonio dell’umanità sotto il nome di “Mare di sabbia del Namib”.

5° giorno: Sossusvlei – Swakopmund (mezza pensione)

Dopo colazione partenza per la costa atlantica con destinazione Swakopmund. Pranzo lungo il percorso e visita alla Valle della Luna. Arrivo in hotel. Sistemazione per 2 notti all’Hansa Hotel. Cena libera e pernottamento.

6° giorno: Swakopmund  (mezza pensione)

Prima colazione e partenza in direzione Walvis Bay per l’escursione a Sandwich Harbour con veicolo 4×4, pranzo incluso nell’attività. Ritorno in hotel nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento.

Sandwich Harbour, nel parco del Namib Naukluft, è un luogo di cui molti hanno sentito parlare ma che pochi hanno visitato.   Una muraglia di alte dune di sabbia che si buttano nell’oceano, creando scenari mozzafiato e paesaggi unici. Il tour inizia ogni mattina presso l’ufficio di Sandwich Harbour 4×4 a Walvis Bay. Dopo una breve pausa presso la laguna di Walvis Bay per ammirare i fenicotteri, i 4×4 ci portano alle prime dune e al delta del fiume Kuiseb, un fiume asciutto dove si possono vedere animali come springbok e sciacalli.

Per raggiungere Sandwich Harbour, una delle zone umide più ricche e uniche dell’Africa meridionale, dovremo guidare sul bagnasciuga sfidando le maree e scavalcare dune, fino ad arrivare alla laguna.  Incastonata tra il mare e le dune del Namib, la laguna di Sandwich Harbour è formata da infiltrazioni di acqua dolce dall’acquifero sotterraneo.

Qui avremo tempo di ammirare il panorama, passeggiare sulla spiaggia in cerca di fenicotteri e pellicani o scalare le dune adiacenti al mare. Dopo un pranzo picnic che include una selezione di snack, insalate, pane, frutta fresca,  bevande e vino bianco, si ritorna verso casa seguendo un percorso in mezzo alle dune, un itinerario di puro divertimento costellato da numerosi panorami spettacolari.

7° giorno: Swakopmund – Regione di Damaraland (pensione completa)

Dopo colazione partenza per il Damaraland, lungo il percorso visita alla colonia di otarie di Cape Cross. Arrivo al campo per pranzo. Nel corso del soggiorno a  Ozondjou Tented Camp sono previste la visita alla Foresta Pietrificata, al sito di incisioni rupestri di Twyfelfontein e il safari per cercare gli elefanti del deserto con il nostro veicolo 4×4.

Ozondjou Tented Camp è situato su una terrazza che domina il fiume Ugab, con vista sul massiccio del Brandberg. Il pernottamento è offerto in tende stile meru (metri 6.00 x 2.60 e 2.50 di altezza) con servizi privati e dotate di luce elettrica alimentata da pannelli solari. Gli ospiti dispongono di letti con lenzuola e piumino e tutti gli asciugamani per il bagno. Il bagno dispone di una doccia con acqua calda e fredda, lavandino e servizi igienici con acqua corrente. La zona comune, anche lei alimentata da pannello solare, è costituita da una tenda di metri 5.0 x 5.0  dove sono serviti i pasti e dove è situato il bar. I pasti prevedono colazione all’inglese, pranzo e una cena di 3 portate.

Ozondjou Tented Camp offre l’attività di tracking degli elefanti nel fiume Ugab. Gli ospiti si uniscono al team EHRA nel loro lavoro giornaliero di ricerca degli elefanti del deserto per studiare i loro comportamenti. L’attività è disponibile sia in veicolo chiuso o aperto e segue le tracce degli elefanti nel letto asciutto del fiume, un’ottima occasione per incontrare anche animali come zebre, Kudu, orici, antilopi saltanti, struzzi, giraffe ecc. Durante l’escursione è  offerto un gustoso di pic-nic con bevande incluse.

8° giorno: Regione di Damaraland (pensione completa)

Prima colazione, pranzo e cena al Camp. Proseguimento delle visite nella regione del Damaraland.

La Foresta Pietrificata è il più grande accumulo di tronchi fossili dell’Africa meridionale. I tronchi sono in un ottimo stato di conservazione e sono stati dichiarati monumento nazionale. La presenza di centinaia di tronchi, più o meno esposti, perfettamente fossilizzati e per lo più completi, sta ad indicare che siano stati trasportati, deposti in sito e rapidamente coperti di sedimenti nel corso di un grande evento di piena.

I fossili appartengono a sette differenti tipi di piante del tipo Dadoxylon arberi Seward, una conifera appartenente all’ordine Cordaitales, ora estinto, della classe delle Gymnospermae. Il legno ha subito quasi per intero un processo di silicizzazione. Solo alcune parti sono state riempite da calcite. I colori variano dal marrone con striature biancastre a rosso con striature chiare. La presenza di evidenti anelli di crescita nelle sezioni dei tronchi sta ad indicare il tipo di ambiente di crescita delle piante stesse, caratterizzato da un clima stagionale con marcate variazioni di piovosità.

Twyfelfontein, bene protetto dell’UNESCO, è un sito archeologico situato nel Damaraland, a circa 90 km a ovest di Khorixas. Twyfelfontein che significa sorgente incerta è una delle più importanti collezioni di incisioni rupestri al mondo.  È nota infatti per gli oltre 2000 petroglifici e dipinti rupestri presenti sulle rocce di arenaria. Si ritiene che questi disegni siano stati fatti dagli antenati dei Boscimani. Rappresentano soprattutto scene di caccia a diversi animali molti dei quali sono rappresentati insieme alle loro impronte. Il paleontologo francese Henri Breuil ha definito questi disegni “paesaggi dell’anima”. Gli scienziati hanno stimato che la loro età varia tra i 1000 e i 6000 anni. Il sito è stato dichiarato monumento nazionale nel 1952.

9° giorno: Regione del Damaraland – Etosha Ovest (pensione completa)

Dopo la colazione partenza per la zona di Etosha, lungo il percorso visita a un villaggio Himba e pranzo.

Otjikandero – Himba Orphan Village Project Il villaggio per bambini orfani Himba OTJIKANDERO è il primo progetto di questo genere registrato in Namibia. La visita guidata a questo autentico villaggio Himba non solo vi darà una visione approfondita della vita e cultura dell’ultima tribù tradizionale in Namibia ma anche una straordinaria opportunità fotografica. Assisterete alla cerimonia della mungitura, al bagno di fumo, sarete informati sui rituali al fuoco sacro.

Vi mostreranno i gioielli e le acconciature delle donne e tutto quello che riguarda la cultura Himba. Al momento sono presenti al villaggio 39 bambini e 16 donne, provenienti dalla regione del Kaokoland, che si prendono volontariamente cura dei bimbi. Il denaro ricavato dalle visite guidate viene utilizzato da una fondazione per fornire principalmente cibo e altre necessità primarie. Inoltre il progetto sostiene le famiglie Himba correlate alla comunità che sono in difficoltà a causa di problemi con il bestiame. Il progetto aiuta al pagamento delle spese di trasporto e altre spese che possono insorgere. 

Arrivo nel tardo pomeriggio alla riserva di Etosha Heights, confinate con la parte occidentale del parco Etosha. Sistemazione per 2 notti all’Etosha Mountain Lodge. Cena e pernottamento.

10° giorno: Etosha Ovest (pensione completa)

Pensione completa all’Etosha Mountain Lodge e attività nella riserva privata con i veicoli del lodge.

Fondata nel 1999, Etosha Heights è una delle più grandi riserve private in Namibia, condivide infatti circa 65km di confine con il Parco nazionale di Etosha e offre 60.000 ettari di incontaminata tranquillità. Etosha Mountain Lodge, recentemente ristrutturato e rinnovato nell’arredamento, è arroccato sul fianco di una collina di dolomite rivolto verso il sole nascente e su pianure di savana apparentemente infinite. Il caratteristico paesaggio di Etosha, caratterizzato da pianure, depressioni saline e numerose pozze d’acqua, attrae un gran numero di uccelli e di selvaggina, tra cui giraffe, elefanti, leoni, kudu, orici e rinoceronti bianchi e neri. Etosha Heights è infatti un custode della conservazione dei rinoceronti e vanta una delle popolazioni più numerose in Namibia.

Etosha Mountain Lodge è composto da uno spazioso ed elegante edificio principale, situato su una piattaforma sopraelevata che consente una vista a 360º sull’infinita pianura sottostante e offre 10 stanze doppie con servizi privati, bar, ristorante e piscina.

11° giorno: Parco Etosha East  (pensione completa)

Dopo colazione partenza per la giornata di safari nel Parco Etosha con il nostro veicolo 4×4, pranzo lungo il percorso. Arrivo a Mokuti Lodge nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.

Mokuti Lodge dista solo quattro minuti d’auto dall’entrata di Von Lindequist, il cancello orientale del parco, vicino al forte di Namutoni. Mokuti Lodge si trova all’interno di una riserva naturale privata di 4,000 ettari adiacente al parco nazionale. Il Lodge dispone di 98 camere, tutte recentemente ristrutturate e dotate di aria condizionata, TV satellitare, frigorifero, cassaforte, Wi-Fi, set per la preparazione di tè e caffè e bagno con doccia. Tra i servizi offerti, oltre al ristorante, sono da citare la piscina, il Parco dei rettili Ontouka, la SPA e la palestra.

12° giorno: Parco Etosha – Otjiwarongo (pensione completa)

Dopo colazione partenza in direzione di Otjiwarongo. Pranzo lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio al Lodge. Sistemazione per la notte al Mount Etjo Lodge. Resto della giornata a disposizione per relax. Cena e pernottamento al lodge. 

13° giorno: Otjiwarongo  – Windhoek (prima colazione)

Prima colazione e partenza in direzione dell’aeroporto internazionale di Windhoek in tempo per il volo di rientro in Italia.

 

Quota individuale di partecipazioni in camera doppia 
dal 01.05.23 al 30.06.23, euro 3.980
dal 01.07.23 al 31.07.23, euro 4.370
dal 01.18.23 al 31.08.23, euro 4.470
dal 01.09.23 al 30.09.23, euro 4.220
dal 01.10.23 al 31.10.23, euro 4.370
dal 01.11.23 al 30.12.23, euro 3.980

Supplemento per la partenza del 27 dicembre 2023, euro 320 per persona

Supplemento per sistemazione in camera singola a partire da euro 590 per persona (varia in base al periodo) 

Quota iscrizione, euro 80 per persona

La quota individuale di partecipazione comprende:
Tour come da programma – guida/autista locale di lingua italiana – Sistemazione in camera doppia nelle strutture indicate nel programma con trattamento come indicato – visite ed escursioni indicate incluse di ingressi  indicate – trasferimenti a bordo di Truck Isuzu 4×4 da 14 posti (in caso di partenza con numero partecipanti uguale o inferiore a 8) o Toyota Land Cruiser da 4,6,8 posti – guida sulla Namibia e Borsa da viaggio a coppia. 

La quota individuale di partecipazione non comprende:
passaggio aereo da/per l’Italia da quantificarsi in base alla esatta data di partenza – quota iscrizione – assicurazione Allianz annullamento/medico/bagaglio – bevande, mance ed extra in genere – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota individuale di partecipazione comprende”.

Cambio applicato Namibia Rand-Zar/Euro a 18.50

Stagione consigliata

  • Estate (Giugno-Settembre)
  • Primavera (Marzo-Giugno)

Durata

  • da 8 a 15 giorni

Voli

I voli internazionali per questa destinazione non sono inclusi e verranno quotati a parte.

Fascia di prezzo

Entra nel nostro mondo di viaggi

Ricevi idee e spunti per organizzare il tuo prossimo viaggio. Solo informazioni utili, niente SPAM e ti cancelli quando vuoi con 2 click.

Documento informativo sulla Privacy